Brico Mercogliano, gli ex lavoratori protestano: per noi solo bugie
* *Bricocenter Mercogliano, gli ex lavoratori protestano per il mancato ricollocamento, nonostante le promesse, presso altri punti vendita della Campania.
Di seguito la nota a firma degli ex dipendenti.

"Intendiamo smentire quanto asserito dalla Bricocenter s.r.l. in merito alle ricollocazioni e trasferimenti previsti per i dipendenti del punto vendita sito in via Nazionale Torrette in Mercogliano.
L’azienda nel mese di Aprile, ha comunicato mezzo stampa regionale, che per i suoi dipendenti avrebbe attuato politiche di ricollocazione presso i punti vendita siti in Campania o trasferimenti presso altri punti vendita facendo capo all’insegna Bricoman e Leroy Merlin di Afragola1, Afragola2, Giugliano, nonché per la nuova apertura di Torre Annunziata, quest’ ultime società appartenenti al gruppo Adeò di cui fa parte la stessa Bricocenter.
Ad oggi su 21 dipendenti risultano ricollocati 2 dipendenti di cui uno presso il punto vendita Bricocenter di Salerno dichiarato in un primo momento saturo per poi inspiegabilmente bisognoso di una sola e determinata persona, l’ altro,ossia il direttore del punto vendita di Mercogliano, ricollocato presso Bricoman di Sassari".
Nulla di fatto per i diversi colloqui sostenuti. "In prima battuta a noi dipendenti è stato proposto di fare il colloquio per la nuova apertura di Leroy Merlin Torre Annunziata.
I risultati di tali colloqui sono stati più che sconcertanti, visto che su 16 persone esaminate nessuna è risultata idonea per lavorare con Leroy Merlin, in quanto hanno motivato tale esito ad una carenza nella conoscenza prodotto e per la distanza che divide Avellino e Torre Annunziata. Successivamente abbiamo saputo che le sigle sindacali presenti massicciamente nei punti vendita di Leroy Merlin in Campania, hanno annunciato diversi giorni di chiusura qualora ci fosse stata l’apertura da parte dell’azienda per eventuali assunzioni provenienti da Bricocenter Mercogliano.
Tali dinamiche non hanno sortito lo stesso effetto per le assunzioni dei colleghi provenienti da Bricocenter di Marcianise i quali sono stati in parte assorbiti da Leroy Merlin.
Successivamente è stato proposto di tenere il colloquio con Mondo Convenienza, società subentrata a Bricocenter Marcianise presso il centro Campania, con nulla di fatto anche in questo caso.
Lo step successivo è stato quello di tenere colloqui con Bricoman s.r.l. dove pur essendo emersi profili a loro interessanti si è evidenziato in queste persone la propria situazione familiare, ossia la presenza di bambini e di moglie a carico. Tale situazione per Bricoman s.r.l. avrebbe limitato quella che è la disponibilità allo spostamento sul territorio nazionale.
Le indiscrezioni di cui siamo venuti a conoscenza hanno suscitato in noi un doppio senso di sconforto, non solo per la perdita del posto di lavoro ma per non aver mai immaginato che il costruirsi una famiglia si sarebbe ritorto contro o comunque sarebbe diventato un problema per future assunzioni.
Precisiamo che la squadra Bricocenter di Mercogliano nella sua interezza è stata sempre tenuta in alta considerazione dall’azienda per le capacità e per la dedizione al lavoro.
Per questo motivo ancora oggi stentiamo a credere che nonostante avessimo tenuto più di un colloquio in nessun caso si è materializzato un ricollocamento,pertanto non crediamo più nella buona fede di Bricocenter".
Insomma, l'accusa è che le promesse fatte dall'azienda siano tutte cadute nel vuoto: "Tuttavia noi dipendenti abbiamo sempre avuto il sentore, poi confermato dall’evolversi della situazione, che tutte le promesse e quindi i colloqui tenuti servivano all’azienda solo per tenerci buoni e portarci alla data del 13 Giugno chiusura definitiva dell’attività senza nulla di fatto per il nostro futuro lavorativo. A questo punto non ci resta che pensare che abbiano sfruttato i finanziamenti statali per i primi 5 anni (apertura 04/2009 – chiusura 06/2014) per poi abbandonare il territorio irpino e i propri dipendenti, nonostante la stessa si fa promotrice dei valori che hanno suscitato e coltivato in noi la passione per il mestiere svolto quotidianamente".
(domenica 3 agosto 2014 alle 08:00)
Più letti del mese
Muretto Comunication S.r.l.
© 2011 ilCiriaco. All Rights Reserved.   --- Gerenza ---

Tel: 08251912551 Tel&Fax: 08251912594 Mail: redazione@ilciriaco.it
Il materiale pubblicato, pur essendo di dominio pubblico, non puo' in nessun modo essere utilizzato.
La copia o riproduzione di testi e foto senza il consenso scritto della redazione di Il Ciriaco.it e' vietata!