Hirpinia Festival, "giovaMenti": valorizziamo cultura e tradizioni
* *Monteforte - Sarà una due giorni intensa con la quale i ragazzi di "giovaMenti" intendono perseguire la valorizzazione della cultura e delle tradizioni irpine, affermando e rinnovando il legame tra le nuove generazioni ed il territorio; una manifestazione che «vuole riaccendere quello spirito di collaborazione ed unione sociale che spesso passa in secondo piano, soprattutto in periodi bui come quello che si attraversa in questo momento».
E’ quanto è emerso ieri durante la presentazione del programma di "Hirpinia festival", primo evento "folk" che si terrà a Monteforte Irpino il 29 e il 30 agosto.
Patrocinata dall'Amministrazione comunale e dall'Ente provinciale per il turismo, l’iniziativa ideata dall'associazione "giovaMENTI" è supportata da molte delle associazioni che puntano sulla valorizzazione delle realtà culturali locali e sulla diffusione della ricca produzione di prodotti enogastronomici.
«L’evento – hanno fatto sapere gli organizzatori - si articola in due giorni, ossia il 29 ed il 30 di agosto. Il progetto della manifestazione prevede un percorso con artisti di strada, gruppi musicali, mostre fotografiche, arti visuali, luci e scenografie». Di tutto rilievo la presenza artistica: «Il giorno 29, a rompere il ghiaccio, ci saranno Laye Ba e gli Sunugal Tribales, un gruppo di artisti di colore con i loro ritmi afro e le loro percussioni. Subito dopo si esibirà Simone Vignola in Loop Trio, talentuoso ed eclettico musicista e cantante già vincitore di diversi concorsi locali ed internazionali. A chiudere la serata luci e i dischi dei Blackroom Boys, affermato gruppo di giovani dj prevalentemente composto da ragazzi di Avellino e Monteforte».
«Il giorno 30 – hanno aggiunto - ci sarà la grande musica popolare dei Lumanera, gruppo folk di Mercogliano, con uno spettacolo unico nel suo genere ed un nuovo pezzo inedito che verrà presentato proprio in questa occasione. In chiusura ancora i Blackroom con il loro Dj Set».
«Al centro del percorso – hanno proseguito i ragazzi di ‘giovaMenti’ - ci sarà lo storico Palazzo Loffredo. La facciata ottocentesca sarà animata ed illuminata con proiezioni 3D, effetti ottici e luci. Nell’androne verrà allestita una mostra fotografica in cui verranno esposte foto storiche e scatti che immortalano il nostro paese oggi. Ci saranno inoltre diversi punti ristoro con piatti di ogni genere preparati dai ristoranti locali e ben 8 tra le migliori cantine provenienti da tutta la provincia con i loro vini bianchi autoctoni: Fiano di Avellino, Greco di tufo e Coda di Volpe».
La scenografia è stata interamente ideata e creata dai ragazzi dell’associazione giovaMENTI e richiamerà quella tipica società contadina che ha contraddistinto i paesi Irpini.
I giovani, poi, hanno avuto parole di apprezzamento per la collaborazione ottenuta dai Montefortesi, dai commercianti, alle associazioni locali, in particolare a "Fenestrelle". «Sicuramente i nostri ringraziamenti vanno al Sindaco e a tutta l’Amministrazione comunale che hanno deciso di puntare su di noi e sul nostro progetto patrocinando Hirpinia Festival. Ad oggi il lavoro fatto è già stato tanto, ma – hanno concluso i giovani - la cosa certa è che affronteremo con caparbietà e con impegno tutto ciò che ancora rimane da fare, nonostante i problemi e la nostra inesperienza».
Soddisfazione ed entusiasmo sono stati espressi anche dal Sindaco di Monteforte, Antonio De Stefano, e dall’Assessore alla cultura, Rosa De Sapio. Entrambi si sono spesi per la realizzazione dell’ambiziosa manifestazione. «Dato lo spessore del programma – hanno affermato gli amministratori - "Hirpinia Festival" si inserisce senza ombra di dubbio tra le manifestazioni clou di tutta la provincia».
(mercoledì 27 agosto 2014 alle 11:27)
Più letti del mese
Muretto Comunication S.r.l.
© 2011 ilCiriaco. All Rights Reserved.   --- Gerenza ---

Tel: 08251912551 Tel&Fax: 08251912594 Mail: redazione@ilciriaco.it
Il materiale pubblicato, pur essendo di dominio pubblico, non puo' in nessun modo essere utilizzato.
La copia o riproduzione di testi e foto senza il consenso scritto della redazione di Il Ciriaco.it e' vietata!